Porte blindate

Porte blindate

Vighi Security Doors, per il quale siamo RIVENDITORI UFFICIALI PER IL Friuli Venezia-Giulia, produce porte blindate ad una e due ante, con chiusure a cilindro, a doppia mappa, o elettroniche, e porte tagliafuoco omologate REI.
Porte che catturano lo sguardo per forme, colori, linee, stili e materiali. Porte che soddisfano il bisogno di sicurezza e comfort, per ambienti ed edifici dal gusto classico e per quelli di design, con una forte personalizzazione, con utilizzo di materiali e forme innovative.

Tecnologia, innovazione continua, ricerca e qualità dei materiali sono gli elementi distintivi delle porte blindate Vighi.

L’azienda opera da oltre trentacinque anni, una lunga tradizione di esperienza e passione che l’ha condotta verso il raggiungimento di risultati di eccellenza sempre nuovi.

I temi prevalenti della ricerca di Vighi Security Doors sono: sicurezza, design, comfort, affidabilità e flessibilità di misure e personalizzazioni.

Ricerca e sviluppo tecnologico vengono impiegati nella produzione di porte blindate a una e due ante, a vetri, con sopraluce, fiancoluce; nelle chiusure a cilindro europeo e doppia mappa, nelle porte elettroniche e in quelle con cerniere a scomparsa.
Vighi è stato uno tra i primi produttori di porte blindate ad adottare il cilindro europeo e con un proprio progetto innovativo ha reso inattaccabili il cilindro e la serratura.

Le porte sono classificate antieffrazione in classe 3-4, le più adatte agli spazi residenziali e alle unità abitative, e oggi, con la porta classificata in classe 5, la possibilità di impiego in banche, gioiellerie, spazi militari, ambasciate, edifici residenziali di grande prestigio.
Le porte Vighi sono sicure, hanno un buon isolamento acustico e termico, non temono l’acqua e il vento.
Sartorialità come mission aziendale.
Alla produzione di porte standard Vighi Security Doors affianca la linea di porte personalizzate su disegno e misure fornite dal cliente, una personalizzazione che è punto di forza e segno distintivo dell’azienda.

Il Cliente o il progettista propone il disegno della porta, il gruppo di lavoro lo valuta e l’ufficio sviluppo ne realizza i disegni necessari alla produzione.

Mentre tutti i reparti operano per la realizzazione della struttura, con dimensioni e forme indicate, nel reparto falegnameria sono le mani esperte di veri artigiani a personalizzare il nuovo e restaurare qualsiasi rivestimento in legno.

La porta diventa così un esemplare unico, come un vestito di alta sartoria.

I valori Vighi.
Integrità.
Nello svolgimento della propria attività la VIGHI mantiene una condotta ispirata all’integrità morale ed alla trasparenza, alla professionalità, nonché ai valori di onestà, correttezza e buona fede.
Sicurezza nell’ambiente di lavoro e della salute dei lavoratori.
La VIGHI ritiene di primaria importanza la salvaguardia della sicurezza e della salute dei lavoratori, ponendosi come obiettivo, non solo il rispetto di quanto richiesto dalle specifiche normative in materia, ma anche un’azione costante volta al miglioramento continuo delle condizioni di lavoro.
Tutela dell’ambiente.
La VIGHI è sensibile ed impegnata nella salvaguardia dell’ambiente. Tutte le scelte organizzative ed investimenti sono orientate al rispetto delle normative vigenti in materia di salvaguardia ambientale.
Rapporti con il mercato.
La VIGHI con coerenza regola ed imposta i rapporti con i Clienti, i Fornitori, i collaboratori esterni, esclusivamente sulla base di criteri di fiducia qualità, competitività professionalità e rispetto delle regole e delle normative vigenti.
Qualità-innovazione.
La VIGHI considera parte integrante della propria attività il processo di qualità ed il raggiungimento dell’eccellenza con riferimento a prestazioni ed estetica del prodotto ed al servizio alla propria clientela. La VIGHI si riconosce nel principio fondamentale per la propria attività di continua ricerca ed innovazione sia di prodotto, sia di organizzazione.
Made in Italy.
Le porte blindate vengono prodotte nello stabilimento di Colorno, in provincia di Parma, in quattro fabbricati che ricoprono una superficie di 7.600 mq.